Ti trovi in:

Home » Aree tematiche » Edilizia Agevolata e Pubblica

L'ufficio Edilizia si occupa del bisogno casa dei cittadini residenti, attraverso la locazione di alloggi di proprietà o in disponibilità di I.T.E.A. S.p.A. e/o l'erogazione di contributi a sostegno del canone di locazione sul libero mercato.

Si occupa inoltre di contributi per l'acquisto, la costruzione o il recupero della prima casa di abitazione.

Edilizia abitativa pubblica

I soggetti beneficiari del "contributo integrativo" a sostegno del canone di affitto sono tenuti a presentare l'attestazione dell'avvenuto pagamento delle mensilità entro il giorno 5 del mese successivo.

Al tal fine il beneficiario potrà avvalersi delle seguenti modalità:

  • invio a mezzo email, al seguente indirizzo: edilizia@comunitavalledisole.tn.it
  • depositando copia dell'attestazione nell'apposita cassetta postale collocata all'esterno dell'ufficio edilizia sito al 1° piano della Comunità della Valle di Sole.

Le domande di locazione alloggio

devono essere presentate

dal 1° LUGLIO al 30 NOVEMBRE di ogni anno

Le domande di contributo integrativo sul canone di affitto

 devono essere presentate

dal 1° LUGLIO al 30 NOVEMBRE di ogni anno

Edilizia abitativa agevolata

Sospensione del piano casa a favore delle giovani coppie e nubendi

Con nota di data 21/12/2016 il Servizio Autonomie Locali della Provincia autonoma di Trento, Ufficio Politiche per la Casa, ha comunicato la sospensione del Piano casa a favore delle Giovani coppie e nubendi, di cui all'articolo 54 della legge provinciale 22 aprile 2014, n. 1, a partire dall'anno 2017.

Per tale motivo non è possibile presentare domande per accedere ai contributi acquisto, acquisto/risanamento e risanamento della prima casa di abitazione.
Contributi installazione di impianti di allarme e/o videosorveglianza
nella prima casa di abitazione

Presentazione domande: 8 marzo - 8 aprile 2016

folder
Trasferimento mutuo agevolato ad altra banca

Il mutuo agevolato può essere trasferito ad altra banca, purchè convenzionata con la Provincia Autonoma di Trento, a condizione che:

  • la tipologia di contributo pubblico (costante o variabile) rimanga invariata;
  • la surrogazione non comporti costi aggiuntivi a carico del bilancio provinciale;
  • l'importo del nuovo mutuo non sia superiore ad debito residuo pre-surrogazione.

La domanda di surrogazione del mutuo agevolato può essere presentata entro i seguenti termini:

  • dal 15 marzo al 31 maggio: la prima rata con la nuova banca decorre dal 1° luglio successivo
  • dal 15 settembre al 30 novembre: la prima rata con la nuova banca decorre dal 1° gennaio successivo

Avvisi ed ultime notizie

di Giovedì, 15 Giugno 2017
Immagine decorativa

Presentazione domande di locazione alloggio e contributo integrativo sul canone di locazione


di Martedì, 14 Marzo 2017
avviso

Pubblicazione graduatorie edilizia pubblica


di Mercoledì, 04 Gennaio 2017
avviso

Sospensione del piano casa a favore delle giovani coppie e nubendi

Con nota di data 21/12/2016 il Servizio Autonomie Locali della Provincia autonoma di Trento, Ufficio Politiche per la Casa, ha comunicato la sospensione del Piano casa a favore delle Giovani coppie e nubendi, di cui all'articolo 54 della legge provinciale 22 aprile 2014, n. 1, a partire dall'anno 2017.

Per tale motivo non è possibile presentare domande per accedere ai contributi acquisto, acquisto/risanamento e risanamento della prima casa di abitazione.

Orario di apertura al pubblico

  • lunedì/giovedì: 9.00–12.15   14.15–16.30 
  • venerdì: 9.00–12.15