Ti trovi in:

EDILIZIA PUBBLICA

L'Ufficio edilizia pubblica:

  • autorizza la locazione di alloggi di proprietà o in disponibilità di ITEA S.p.A. o di imprese convenzionate ad un CANONE SOSTENIBILE, ovvero commisurato all'effettiva possibilità del nucleo familiare. A tal fine l'interessato può presentare domanda nel periodo 1° luglio - 30 novembre di ogni esercizio solare.
  • autorizza la LOCAZIONE TEMPORANEA (per una durata massima di anni 3) di alloggi a favore di richiedenti in situazione di urgente necessità abitativa, in possesso di una delle condizioni di cui all'articolo 26 del regolamento della L.P.15/2005, ovvero aventi una delle condizioni di cui alla delibera della Giunta Provinciale n.1005 dd.30/04/2010.
  • concede un CONTRIBUTO INTEGRATIVO per l'abbattimento del canone di locazione.La domanda va presentata nel periodo 1° luglio - 30 novembre di ogni esercizio solare. Il contributo viene concesso sulla base di una graduatoria, fino all’esaurimento delle risorse stanziate a tale scopo, per un periodo di 12 mesi rinnovabili per ulteriori 12 mesi. Coloro che hanno beneficiato del contributo integrativo per due periodi consecutivi non possono beneficiarne per il periodo immediatamente successivo, salvo casi particolari per i quali vengono applicati le deroghe previste dalla normativa.
  • concede un CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER CASI DI PARTICOLARE NECESSITA’ E DISAGIO. Tale strumento è destinato ai soli soggetti destinatari di un provvedimento della competente autorità che dispone l’inagibilità dell’alloggio occupato. La domanda può essere però presentata in ogni momento dell’anno. Il beneficio può essere concesso per un massimo di mesi 12, eccezionalmente rinnovabile di ulteriori 12.

 Inoltre l’ufficio svolge le seguenti attività:

  • raccoglie e gestisce le domande relativamente agli strumenti di cui sopra;
  • approva le corrispondenti graduatorie;
  • ­assume il provvedimento di concessione del contributo;
  • ­dispone, previa verifica dell’avvenuto pagamento delle mensilità ammesse a beneficio, la liquidazione delle medesime;
  • ­dispone il provvedimento di autorizzazione alla stipula di contratti di locazione degli alloggi disponibili e proposti ai beneficiari;
  • ­autorizza alla stipula di nuovi contratti di locazione a seguito di:
    • subentro per decesso dell’assegnatario
    • subentro per separazione legale dell’assegnatario
    • subentro per abbandono dell’alloggio da parte dell’assegnatario
    • subentro per trasferimento della residenza dell’assegnatario
    • cambio di alloggio autorizzato da ITEA S.p.A.

 Assume altresì provvedimenti di:

  • decadenza dal contributo per accettazione/rinuncia di un alloggio proposto a valere della graduatoria per la locazione degli alloggi a “canone sostenibile”;
  • revoca del contributo a seguito di espressa rinuncia allo stesso da parte dell’interessato;
  • revoca del contributo per mancata regolarizzazione del pagamento dei canoni di locazione ammessi a beneficio (che deve avvenire tassativamente entro il termine di scadenza del beneficio);
  • trasferimenti di contributo su altro alloggio, purché il beneficiario abbia provveduto a comunicare all’Ufficio entro 30 giorni l’avvenuta variazione.

 Assume, su proposta di ITEA S.p.A., provvedimenti di:

  – revoche per morosità

  – revoche per superamento indicatore ICEF

  – revoche per inadempienze contrattuali

  – revoche per perdita requisiti

Immagine decorativa

Le domande di contributo integrativo sul canone di affitto

devono essere presentate

dal 1° LUGLIO al 30 NOVEMBRE di ogni anno

Immagine decorativa

Le domande di locazione alloggio

devono essere presentate

dal 1° LUGLIO al 30 NOVEMBRE di ogni anno

Immagine decorativa

I soggetti beneficiari del "contributo integrativo" a sostegno del canone di affitto sono tenuti a presentare l'attestazione dell'avvenuto pagamento delle mensilità entro il giorno 5 del mese successivo.

Al tal fine il beneficiario potrà avvalersi delle seguenti modalità:

  • invio a mezzo email, al seguente indirizzo: edilizia@comunitavalledisole.tn.it
  • depositando copia dell'attestazione nell'apposita cassetta postale collocata all'esterno dell'ufficio edilizia sito al 1° piano della Comunità della Valle di Sole.