Ti trovi in:

Home » Aree tematiche » Edilizia Agevolata e Pubblica » EDILIZIA PUBBLICA » Locazione di alloggio pubblico - L.P. 15/2005

Locazione di alloggio pubblico - L.P. 15/2005

Immagine decorativa

Le domande di locazione alloggio

devono essere presentate

dal 1° LUGLIO al 30 NOVEMBRE di ogni anno

Requisiti necessari:

  • cittadino italiano o di altro stato appartenente all’Unione Europea;
  • cittadino extracomunitario titolare di permesso CE oppure titolare di permesso di soggiorno che svolge regolare attività lavorativa oppure iscritto nelle liste dei centri per l’impiego;
  • residenza anagrafica in un Comune della Provincia di Trento da almeno 3 anni in via continuativa alla data di presentazione della domanda;
  • appartenente ad un nucleo familiare con indicatore ICEF non superiore a 0,23;
  • assenza di titolarità, riconducibile all’intero nucleo familiare, di un diritto esclusivo di proprietà, usufrutto o abitazione su un alloggio adeguato, con riferimento al triennio precedente la presentazione della domanda.

Documentazione necessaria:

  • marca da bollo da € 16,00;
  • copia completa dell’attestazione ICEF 2017 per accesso edilizia pubblica;
  • autocertificazione anni di residenza complessivi in Provincia di Trento (specificare Comuni e relativo periodo di residenza) e degli anni di residenza complessivi nel territorio della Comunità della Valle di Sole (specificare Comuni e relativo periodo di residenza);
  • autocertificazione anni complessivi di attività lavorativa svolta in Italia (allegare copia Estratto Conto Previdenziale INPS);
  • eventuale copia contratto di lavoro in corso della coniuge o convivente lavoratrice solo in caso di nuclei familiari con presenza di minori;
  • eventuale certificato invalidità;
  • eventuale sentenza di omologa di separazione emessa dalla competente autorità;
  • solo per cittadini extracomunitari: permesso CE oppure permesso di soggiorno.

Il nucleo familiare al momento della domanda deve necessariamente coincidere con quello risultante dalla certificazione anagrafica del Comune di residenza, salvo alcune eccezioni espressamente previste dalla normativa vigente.