Ti trovi in:

Home » Aree tematiche » Sociale » Iniziative e progetti » Progetto "Oltre il Confine dell'essere uomo e donna - nuove prospettive di genere"

Menu di navigazione

Aree tematiche

Progetto "Oltre il Confine dell'essere uomo e donna - nuove prospettive di genere"

Oltre il Confine dell'essere uomo e donna - nuove prospettive di genere

OLTRE IL CONFINE DELL'ESSERE UOMO E DONNA

L’Assessorato alle politiche di Pari Opportunità della Comunità di Valle ha realizzato un progetto finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento con la collaborazione delle Cooperative sociali Progetto 92 e La Coccinella, la Croce Rossa Italiana e i Comuni della Valle. Tale progetto, coordinato dalla dott.ssa Maurizia Scaletti, vuole promuovere la parità di trattamento e opportunità tra donne e uomini, intervenendo in particolare sui modelli culturali e sociali di genere e favorendo un cambiamento orientato al raggiungimento di una parità sostanziale.

Il titolo di questo progetto vuole sottolineare la volontà di andare oltre quel confine, che la nostra cultura ha tracciato, tra le attività “da donne” e quelle “da uomini”, per arrivare ad una lettura più articolata della nostra realtà che ci vede impegnati tutti su più fronti (familiare, professionale, sociale), a prescindere dal genere a cui apparteniamo, attraverso un percorso di coinvolgimento dell’universo maschile.

Le attività proposta saranno destinate sia agli uomini sia alle donne con diversi focus di riflessione, serate a tema sul benessere e sul nuovo ruolo del papà all’interno della famiglia, incontri formativi sulle manovre salvavita di disostruzione pediatrica, laboratori per genitori e bambini e un percorso formativo dedicato ai genitori che vogliono essere partecipi e presenti nella crescita dei propri figli, uomini e donne di domani. Concluderà il progetto una mostra artistica aperta al pubblico, alla quale parteciperanno gli artisti locali con una loro opera che esprima la loro interpretazione del tema “Oltre il confine dell’essere uomo e donna”.

Il coinvolgimento degli uomini nelle attività riguardanti le pari opportunità in Valle di Sole è un elemento di innovazione e di cambiamento culturale, necessario e richiesto da entrambi i generi, che trova spinta e motivazione nei grandi cambiamenti che la società e la famiglia hanno vissuto negli anni, richiedendo l'instaurarsi di nuovi equilibri e rapporti di genere.

 

Il progetto si pone l'obiettivo di rendere visibili le opportunità che si presentano agli adulti di oggi sotto una nuova prospettiva. L'essere uomo e l'essere donna, nella società moderna, sono in continuo cambiamento e la nostra abilità di cittadini adulti deve essere quella di cogliere i vantaggi di questo cambiamento e saper modificare il punto di vista per ritrovare quell'equilibrio fondamentale nel rapporto tra esseri umani, che sia all'interno della coppia, della famiglia, nella sfera professionale o in quella sociale.

Troppo spesso all'espressione ”pari opportunità” viene data una valenza strettamente legata al mondo femminile, il progetto vuole superare questo confine e promuovere le pari opportunità con un percorso di coinvolgimento dell'universo maschile, perché non si può parlare di un genere senza necessariamente chiamare in causa anche l'altro. Esplorare l'universo Uomo vuol dire anche parlare di tematiche inerenti l'universo Donna, ricordando che in ognuno di noi la dimensione maschile e quella femminile convivono e si fondono, e che la nostra realtà quotidiana è un continuo avvicinarsi e incontrarsi di questi due universi. Le attività saranno quindi destinate a uomini e donne, di diverse età, con diversi focus di riflessione:

Il progetto si compone di:

Due incontri informativi inerenti il benessere a partire dal maschile e femminile che è in ognuno di noi. Attraverso un approfondimento di medicina energetica, psicosomatica e medicina spirituale, si esplorerà l'universo interiore umano con l'obiettivo di individuare chiavi di benessere, distinte per generi, ma in un'ottica di benessere sociale, comunitario, familiare che va oltre i confini di genere.

 

Due incontri formativi sulle Manovre salvavita di disostruzione pediatrica (organizzati da Croce Rossa Italiana). L'argomento infatti è riconosciuto fondamentale da tutti, uomini e donne, ed è un'occasione per condividere responsabilità e partecipazione.

 

Otto laboratori per lo sviluppo di capacità relazionali all'interno del gioco:  “Il gioco (visto dai bambini) insieme a papà e mamma” organizzati dalla Cooperativa Sociale Progetto 92 – La Rais. L'assunzione di responsabilità da parte di entrambi i genitori rispetto a questa attività, fondamentale per la crescita della personalità del bambino, è il fulcro ed il motore del rapporto con i figli.

 

Otto laboratori ed incontri di coinvolgimento: “Papà e mamma attivi nella crescita dei propri figli” organizzati dal Partner La Coccinella. I laboratori verranno organizzati in giornate ed orari facilitanti la partecipazione per i papà e proporranno attività più riconducibili alla sfera maschile, nella nostra abitudine mentale, che a quella femminile. L'utilizzo di materie prime del nostro territorio sarà un altro aspetto fondamentale degli incontri al fine di coinvolgere i partecipanti in attività anche casalinghe che riuniscono la famiglia in collaborazione.

Serata a tema sulla genitorialità con particolare riferimento alla figura paterna.

Il ruolo paterno viene rivisto alla luce della società moderna, e presentato con una diversa chiave di lettura che apre la porta della cultura di genere su riflessioni innovative, in cui il proprio ruolo ha tanta più rilevanza quanto lo interpretiamo con gli occhi dell'altro, e quindi con i suoi bisogni e le sue aspettative.

 

Svolgimento del percorso formativo “Differenze di genere per crescere insieme ai nostri figli: essere genitori in un mondo che cambia“. Il ruolo materno e paterno si incontrano, con la consapevolezza delle differenze di genere, per rivalutare le opportunità di entrambi di essere partecipi e presenti nella crescita degli uomini e delle donne di domani.

 

“Intorno alla donna”

Da alcuni anni i 14 Comuni della Valle di Sole organizzano nel mese di Marzo iniziative di diverso genere, culturali, di aggregazione, informative e formative sulla dimensione femminile, destinate a tutti e che coinvolgono tutto il territorio. La celebrazione della Giornata Internazionale della Donna offre l'occasione per parlare e confrontarsi sull'universo femminile in diversi modi, tra donne e con uomini, per tutto il mese di marzo. Il calendario delle attività verrà concordato con i Comuni e condiviso al fine di consentire la massima partecipazione possibile, insieme alla descrizione di dettaglio di ogni iniziativa.

Mostra artistica

Verrà proposto ad alcuni artisti locali di partecipare ad una Mostra aperta al pubblico con una loro opera che esprima la loro interpretazione del tema: “Oltre il confine dell'essere uomo e donna”. In occasione della mostra verrà chiesto loro di intervenire con riflessioni personali sulle emozioni e sui pensieri che sono scaturiti lavorandovi. La mostra sarà quindi un'ulteriore occasione di espressione, riflessione e confronto.

Periodo di svolgimento

La brochure allegata riporta le date previste dal 10 gennaio 2015 al 23 maggio 2015

SCARICA BROCHURE               SCARICA LOCANDINA

 

 

OLTRE IL CONFINE – MOSTRA ARTISTICA PRESSO IL TEATRO DI DIMARO

E’ stata inaugurata venerdì 3 aprile alle ore 18.00 al teatro sociale di Dimaro la mostra itinerante “Oltre confine dell’essere uomo e donna”, un’esposizione organizzata dall’assessorato alle pari opportunità della Comunità Valle di Sole in cui si è voluto dare libero sfogo agli artisti nell’interpretare il concetto di parità di genere.

Sono quindici le opere d’arte in mostra, frutto dell’inventiva di artisti locali che, tramite la pittura, la fotografia o la forza delle parole, hanno voluto esprimere la bellezza dell’essere creature prima che uomini o donne.

Come hanno spiegato l’assessora Catia Nardelli e la coordinatrice del progetto, Maurizia Scaletti, questa mostra è il punto di arrivo del progetto, avviato nel 2014, che ha voluto trasmettere il messaggio della necessità di superare il confine culturale che separa l’uomo dalla donna; guardando il tutto da una nuova prospettiva, come suggerito dal titolo dato all’esposizione.

SCARICA LOCANDINA          SCARICA PIEGHEVOLE